Quesiti impuniti. Silenzi! Marilù Murra

Fiele custodito, 

fiato a squarciagola

nessuna parola, 

lode all’ infinito

vuoto svanito. 

Momento ardito

ricordo ingiallito

grido di dolore

labbra chiuse a malincuore. 

Superstite di una sciagura

urlo da paura,

fiducia vulnerabile

speranza incontrollabile. 

Dignità calpestata 

indifferenza sconfinata 

rivoluzione del cuore, 

batticuore, 

profondo rancore. 

Voce di turbamento, 

sgomento attonito, 

ruggiti rabbiosi 

riposi faticosi, 

istanti fuggiti, 

ricordi, 

quesiti impuniti. 

Silenzi! 

15/01/2023

(I ricordi diventano ruggiti rabbiosi dell’ anima.) 

PH dal web

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...